Home » Approfondimenti » Glossario

SECONDE GENERAZIONI

Con questo termine si vuole differenziare l’immigrazione degli adulti e dei figli adolescenti arrivati nel paese di immigrazione dopo il periodo della scolarizzazione obbligatoria dai figli nati o scolarizzati nel paese di immigrazione dei loro genitori. Mentre i primi vengono classificati come generazione immigrata (o anche come primo-arrivante), i secondi vengono denominati con il termine di seconde generazioni.

Questo termine è spesso sostituito da altre espressioni correnti nei paesi europei, come “giovani di origine straniera”, “giovani nati dall’immigrazione” o ancora “giovani nati dall’immigrazione familiare”, o “generazione successiva” o anche ” nuove generazioni”.

Sotto il termine di “seconde generazioni” si includono spesso realtà differenti: dal giovane nato, scolarizzato e entrato nella vita attiva nel paese di migrazione dei suoi genitori, al giovane adolescente arrivato nel quadro del ricongiungimento familiare al termine della sua scolarità elementare o secondaria. Al limite si includono, così, nella definizione di “migranti della seconda generazione” dei giovani che sono propriamente dei “primo-arrivanti” classici.

Nelle analisi di queste particolari categorie di giovani è indispensabile tenere conto delle variabili “età” e “durata di soggiorno”. Allorché, inoltre, si analizza la problematica socio-educativa di queste generazioni è essenziale che al di là della loro origine straniera, si tenga conto delle importanti variabili che entrano in gioco: la classe sociale, l’età, l’etnia, la nazionalità la cultura (lingua) e i rapporti particolari tra queste variabili e l’educazione.

Rapporti che esigono diversi approcci, quali, particolarmente, quello pedagogico, psicologico, psico-sociale, antropologico e sociologico.

Antonio Perotti

Centro Interculturale
Divisione Decentramento, Servizi Culturali e Amministrativi
Giovani e Pari Opportunità
Area Cultura - Servizi Biblioteche
Corso Taranto 160, Torino - Tel. 011.4429700 - Fax 011.4429729