Home»Tavoli di lavoro»Comitato Interfedi

La Carta dei Valori, della Cittadinanza e dell’Integrazione

Domenica 23 settembre 2007 si è chiusa l’edizione 2007 di Torino Spiritualità con la lettura integrale e il commento della Carta dei Valori, della Cittadinanza e dell’Integrazione, nata da un percorso avviato dal Ministro dell’Interno, Giuliano Amato, nel quadro delle iniziative volte all’integrazione.

L’incontro, fortemente voluto dal Comitato Interfedi della Città di Torino, che con i suoi referenti ha commentato attivamente la Carta, si configura come un momento di riflessione e approfondimento necessario, per diffondere una migliore conoscenza dei problemi dell’immigrazione e della libertà religiosa.

La Carta dei Valori, della Cittadinanza e dell’Integrazione, elaborata da un comitato scientifico presieduto dal professor Carlo Cardia e ancorata strettamente alla Costituzione Italiana e alle Carte europeee internazionali sui diritti umani, è stata presentata come una dichiarazione di principi, a favore della centralità della persona e della sua dignità, della tolleranza reciproca e della libertà religiosa, del diritto allo studio e alla salute, dell’uguaglianza tra uomo e donna e dell’identità culturale di tutti i migranti, fondamenti necessari della convivenza civile che necessitano di una riflessione attenta. Dal carattere programmatico per l’azione del Ministero dell’Interno, la Carta intende rappresentare  uno strumento utile per i soggetti dell’immigrazione, per le comunità religiose e per tutti i cittadini italiani.

All’incontro era presente Roberta Aluffi, membro del Comitato Scientifico che ha redatto la Carta dei Valori, della Cittadinanza e dell’Integrazione.

Sono intervenuti:

  • in rappresentanza della Comunità Buddista il rev. Dai Do Massimo Strumia, Kokusai Fukyoshi – insegnante missionario incaricato dalla scuola buddista Soto Zen per la diffusione del Dharma in Europa – e membro del Comitato Interfedi in rappresentanza dell’UBI (Unione Buddista Italiana).
    scarica qui  il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comunità Cristiana Cattolica, don Aldo Bertinetti, incaricato diocasano e regionale per la Pastorale dello Sport e rappresentante della Chiesa Cattolica presso il Comitato Interfedi della Città di Torino
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comuntà Ebraica Rav Dott. Alberto Moshe Somekh, Rabbino Capo di Torino, rappresentante dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane presso  il Comitato Interfedi della Città di Torino
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comunità Induista Svamini Hamsananda Giri, monaca induista, vice Presidente del Hindu Forum of Europe e segretaria dell’Unione Induista Italiana; referente per l’Induismo presso il Comitato Interfedi della Città di Torino
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comunità Islamica Mohamed Abdulrahman, referente dell’UCOII, Unione delle Comunità ed Organizzazioni Islamiche in Italia presso  il Comitato Interfedi della Città di Torino
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comunità Cristiana Ortodossa, Lucian Rosu, Parroco della Chiesa Ortodossa Romena “Santa Croce” a Torino e operatore sociale al Gruppo Abele di Torino
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)
  • in rappresentanza della Comunità Valdese il Pastore Giuseppe Platone, titolare della Comunità torinese
    scarica qui il suo intervento (pdf 200kb)

 

Scarica il testo della Carta dei Valori, della Cittadinanza e dell’Integrazione (pdf 200kb)


Centro Interculturale
Direzione Cultura, Sport e Tempo Libero, Sistema Informativo e Servizi Civici
Corso Taranto 160, Torino - Tel. 011.4429700 - Fax 011.4429729