Home»News - Eventi

News – Eventi

News RSS Preleva il feed RSS

Eventi di aprile

COMUNICATO STAMPA
La Pasqua del Sermig – Arsenale della Pace
Le iniziative della Settimana Santa

È la seconda Pasqua segnata dalla pandemia, ma il Covid non ferma la proposta del Sermig di Torino. Ridotta la possibilità di promuovere incontri e celebrazioni in presenza, l’Arsenale della Pace anche in questi giorni raggiungerà decine di gruppi di giovani e adulti attraverso lo streaming e i profili social. A cominciare dalle celebrazioni del Triduo Pasquale, in programma giovedì 1, venerdì 2 e sabato 3 aprile alle ore 20. Così per la Santa Messa di Pasqua di domenica 4, a partire dalle ore 11,30 in diretta dalla chiesa “Maria, Madre dei giovani” dell’Arsenale della Pace.

La preparazione alla festa è affidata anche ad un percorso di riflessione diffuso su tutti i canali social del Sermig (Facebook, Youtube, Instagram) iniziato la Domenica delle Palme. Ogni giorno alle ore 8, sarà pubblicato un video di avvicinamento alla Pasqua, sul tema “Storia di una promessa”.

“Sono mesi difficili – spiega Ernesto Olivero, fondatore del Sermig – ma vogliamo continuare ad essere vicini a chi ci segue, a chi non smette di aiutarci, a chi da tanti anni fa sì che gli Arsenali in Italia e nel resto del mondo possano essere case con le porte sempre aperte. Siamo distanti, ma vicinissimi negli ideali, nella fede, nella speranza, nella carità”.

Per info:
Segreteria Sermig
tel. 011-4368566

sermig.org
sermig@sermig.org

Sermig – Fraternità della Speranza
Piazza Borgo Dora 61 – 10152 Torino
Tel. 011-4368566 – Fax 011-5215571
www.sermig.org

Donne e Pensiero Politico (DoPP)

“Donne e Pensiero Politico” si propone di ripercorrere la storia del pensiero politico attraverso una prospettiva “al femminile”, che vada ben oltre gli orientamenti politici e ideologici di ciascuna delle figure di volta in volta prese in esame. Non solo pensatrici democratiche e riconducibili alla tradizione socialista dunque, ma anche pensatrici conservatrici e riconducibili alla tradizione cattolica. A ben guardare, il caso delle pensatrici cattoliche merita un’attenzione particolare, perché, lungi dal potersi inquadrare, come spesso si è erroneamente tentati di fare, all’interno di un filone monolitico, esse esprimono invero un’estrema varietà di posizioni, al punto che diviene possibile parlare di una vera e propria “galassia cattolica”. Non a caso nel più ristretto ambito della nostra rassegna hanno trovato sinora spazio il cattolicesimo “radicale e pacifista” di Dorothy Day, il cattolicesimo “peronista” di Amelia Podetti, il cattolicesimo “mistico” di Simone Weil, il cattolicesimo “liberal-conservatore” di Chantal Delsol.
Ora è la volta del cattolicesimo “femminista” di Elisabeth Schüssler Fiorenza (1938-). Nata a Cenad, nell’attuale Romania, Elisabeth Schüssler Fiorenza si trasferisce in Germania nel 1944 e qui compie il suo intero ciclo di studi. Già nel 1963, affrontando la questione del ruolo delle donne nella Chiesa, getta le basi della sua teologia critica, cattolica e femminista. 

Community Libraries. Biblioteche di quartiere del 21

Utile laboratorio online, organizzato da M.A.I.S. Ong in collaborazione con il Centro Interculturale, nell’ambito del progetto “Community Libraries. Biblioteche di quartiere del 21° secolo a Torino”.
Le attività sono gratuite!
Per info e iscrizioni: formazione@mais.to.it


Centro Interculturale
Divisione Decentramento, Servizi Culturali e Amministrativi
Giovani e Pari Opportunità
Area Cultura, Archivio, Musei e Biblioteche
Corso Taranto 160, Torino - Tel. 011.4429700 - Fax 011.4429729