Home»Mondi Lontani Mondi Vicini

Appuntamenti a Torino e in Italia

News RSS Preleva il feed RSS

Eventi di ottobre 2019

6 ottobre 2019

KIM PHUC 2019 – LA BAMBINA DELLA FOTOGRAFIA RACCONTA

06/10/2019 – ORE 10:00

SERMIG – ARSENALE DELLA PACE
Piazza Borgo Dora 61...
10152 Torino
Italia
http://kim2019.com

4 ottobre 2019 - 6 ottobre 2019

La cura della nostra casa comune

Dal 4 al 6 ottobre alla Certosa 1515 il nuovo corso di Casacomune

Casacomune, la scuola di formazione scientifica, di dialogo culturale e incontro sociale nata dal Gruppo Abele, riparte con la programmazione 2019-2020 dei suoi corsi di formazione. La cura della Casa Comune. Preservare, custodire e coltivare, il titolo del corso del 4-5-6 ottobre. Tre giorni di formazione e confronto alla Certosa 1515 di Avigliana (Torino), con un intenso programma dal venerdì alla domenica mattina, dedicato agli aspetti più significativi che stanno determinando cambiamenti drammatici per l’intera umanità e la natura nel suo insieme. 

Il corso approfondisce i temi della minaccia alla biodiversità, dei cambiamenti climatici, dei fenomeni migratori, della filiera alimentare, grazie al contributo di specialisti di settore, al racconto di esperienze significative in atto, alla riflessione sulla dimensione spirituale ed etica sottesa alla necessaria conversione ecologica dei nostri stili di vita.

La prima giornata si parlerà di cambiamenti climatici e di cosa possiamo fare noi, qui e ora, di biodiversità e della misteriosa e necessaria complessità della vita, di alimentazione, cibo e paesaggio. Ci saranno Toio Desarvognani già fondatore di Mountain Wildrness, Lucio Cavazzoni, presidente Goodland, già Alce Nero, Alice Pasin, architetta paesaggista, Civiltà Contadina.

Si proseguirà sabato affrontando il tema dell’immigrazione, l’invasione che non c’è, oltre i luoghi comuni, per parlare poi di religione ed ecologia e dei problemi legati alla gestione delle acque. Tra i relatori Maurizio Ambrosini, docente di sociologia delle migrazioni all’Università Statale di Milano, Silvana Galassi, già cattedra di Ecologia all’Università degli studi di Milano. Concluderà la giornata una passeggiata nel bosco.

Il corso terminerà domenica mattina parlando di Antropocene con Francesco Remotti, professore emerito di Antropologia culturale all’Università di Torino e si concluderà con l’intervento di Luigi Ciotti, tra i fondatori di Casacomune, dal titolo Laudato si’, laudato qui, l’Enciclica di Papa Francesco per tutti

Il metodo del corso si basa sullo scambio e sulla ricerca, insieme, di piste di intervento e di relazione per vivere, proteggere e custodire la nostra Madre Terra. È possibile prenotare la residenza presso la Certosa 1515 completando l’esperienza formativa con l’immersione nel bellissimo contesto della Certosa o rivolgersi a strutture indipendenti.

Il corso è destinato a persone di tutte le provenienze che hanno a cuore il futuro del nostro pianeta, interessate ad approfondire le tematiche relative agli squilibri sociali e ambientali, a partire dall'analisi di quanto proposto dall'enciclica Laudato si’ di Papa Francesco.

6 ottobre 2019

PORTICI DI CARTA – MADRI: REALI, IMMAGINARIE, SIMBOLICHE

Oratorio San Filippo Neri, Via Maria Vittoria 5 - Torino

Ritorna il consueto appuntamento con le autrici del Concorso Lingua Madre a Portici di Carta, la libreria a cielo aperto più lunga del mondo che si sviluppa sotto i portici torinesi. Amália Lombarte del Castillo, Andreea Luminita Dragomir e Bahar Heidarzade racconteranno sé stesse, l'esperienza della scrittura e della fotografia al pubblico nell'incontro dal titolo "Madri: reali, immaginarie, simboliche". Conduce Daniela Finocchi, ideatrice e responsabile CLM.

Maggiori informazioni

11 ottobre 2019

Aspettando il Forum Nazionale delle Donne Africane

Il collettivo delle donne africane in Italia organizza l’11 ottobre alle 19.30 a Binaria - centro commensale, in via Sestriere 34 a Torino, in collaborazione con il Gruppo Abele Onlus attraverso il progetto BinariAfrica, una serata culturale: una cena con piatti africani con l’obiettivo di presentare il Africane Italiane - Forum donne africane in Italia e co-finanziare l’evento nazionale in programma per il 25 ottobre 2019.
La sera della cena, a Binaria Bimbi, per i più piccoli sarà proposta la lettura di fiabe africane.

La serata inaugura una serie di incontri proposti dal Binaria - centro commensale a per promuovere la conoscenza del continente africano e delle iniziative e progetti di associazioni e gruppi di cittadini e cittadine di origine africana a Torino.

Per informazioni e prenotazioni:
tel: 011 3841083 (orari ufficio)
333 4113601 Marie Paule
e-mail: forumdonneafricane@gmail.com

11 ottobre 2019

Mirafiori dopo il Mito

Venerdì 11 ottobre, ore 18.00 (Sala '900, via del Carmine 14) inaugura Mirafiori dopo il Mito, la mostra itinerante a cura della Fondazione della Comunità di Mirafiori Onlus, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, il coordinamento scientifico del Prof. Giuseppe Berta e la co-curatela del Polo del '900. Un racconto corale attraverso linguaggi artistici diversi di un quartiere protagonista, negli ultimi 20 anni, di profondi cambiamenti e oggi alle prese con la ricerca di nuove identità.

Partecipa

 

12 ottobre 2019

Cimitero Monumentale: una passeggiata letteraria

Sabato 12 ottobre ore 10:00

Guidati dalla Civetta di Torino, una passeggiata al cimitero monumentale alla scoperta di Edmondo De Amicis, Amalia Guglielminetti, Carolina Invernizio, Arturo Graf… sono tanti gli scrittori, editori e tipografi che hanno scelto di riposare tra le mura del Cimitero Monumentale di Torino. La passeggiata durerà due. Appuntamento in corso Novara 135, fuori dal cimitero; costo:10 euro a persona, prenotazione obbligatoria a binaria@gruppoabele.org 

> Mi iscrivo subito 

19 settembre 2019 - 12 ottobre 2019

Festival Cinema Cinematografo 2019

Progetto internazionale portato avanti dall'Associazione "Cercando il Cinema" del Regista Giancarlo Baudena (allievo del Maestro Ermanno Olmi).

Nel 2017, dedicato alla memoria di Giuseppe Filippi, pioniere del cinema in Italia e nel mondo, a cui il regista ha dedicato un interessante documentario, si è presentata la prima edizione di un Festival che si svolge in tre paesi importanti per Filippi: Bene Vegienna e Montanera per la provincia di Cuneo e Sangano, in provincia di Torino. Siamo giunti, quindi, alla terza edizione.

Come canale di informazione indipendente vogliamo contribuire alla diffusione di questa iniziativa che presenta cortometraggi di provenienza internazionale, dal grande valore culturale. Le serate sono tutte a ingresso libero.

Grazie per la diffusione che potrete dare al progetto.

Potrete trovare locandina, programma e rassegna stampa a questo indirizzo

https://radiosangano.wordpress.com/cinema-indipendente/

15 ottobre 2019

ContestArt: l’arte per i diritti
Partecipa alla Call!
Scadenza 15 ottobre

ContestArt, arte per i diritti” intende creare uno spazio attivo di produzione e riflessione artistica sul tema della #cittadinanza e dello#IusSoli.
Sei un artista? Partecipa alla call: abbiamo prorogato la scadenza al 15 ottobre!

Le opere più pertinenti verranno esposte in diversi  luoghi della città di Torino, dai beni confiscati alle mafie alle librerie Feltrinelli, all’interno di un festival itinerante che includerà anche talk e workshop.

La call è promossa e realizzata dall’associazione Acmos e dalle Librerie Feltrinelli della piazza di Torino.

Partecipa alla call: clicca qui!

15 ottobre 2019

“GLI OPPOSTI E IL GIUSTO MEZZO NELLE RELIGIONI”

Martedì 15 ottobre 2019 alle ore 18, riprende il ciclo di incontri dedicato alla “Sapienza islamica”, una novità di quest'anno sarà il cambio del giorno, ci ritroveremo il martedì e non il giovedì, presso il Centro Culturale Dar al-Hikma di via Fiochetto 15

Il tema di questa ottava edizione è

“GLI OPPOSTI E IL GIUSTO MEZZO NELLE RELIGIONI”

Secondo la saggezza e le filosofie di molte epoche e civiltà, gli opposti rappresentano i poli di riferimento per le vite di ogni uomo e donna, così come per lo stesso universo.

Questo ciclo di incontri si propone in modo originale e profondo di contribuire a evidenziare come ogni eccesso ed estremismo siano estranei alla vera natura delle religioni, in quanto tradiscono quell'Unità spirituale da cui hanno origine tutte le coppie di opposti, o ancor meglio di realtà complementari, senza cui nulla potrebbe esistere.

Nella povertà può celarsi una ricchezza e viceversa ma quando si assolutizza un aspetto, fosse anche positivo, si può cadere in un eccesso, in un estremismo, mentre la virtù risiede nel “giusto mezzo”. L’Islam stesso è stato definito dal Profeta Muhammad “al mizan”, la bilancia, la via del giusto equilibrio fra tutti gli aspetti complementari della realtà. Ogni incontro analizzerà, attraverso esempi della storia sacra delle diverse dottrine, una coppia di valori, principi o condizioni, per riflettere come ciascun credente si possa adattare alle condizioni mutevoli della vita con elasticità e integrità.
Una voce laica porterà un contributo ad ogni incontro.
Il ciclo di incontri è organizzato dall'Accademia ISA (Accademia di Studi Interreligiosi) e dal Centro Culturale Dar al Hikma in collaborazione con la COREIS (Comunità Religiosa islamica) Italiana, con il patrocinio del Comune di Torino, della Circoscrizione 7, e dell’Associazione Alessandro Nangeroni for dialogue.

Scarica il programma completo degli incontri

16 ottobre 2019

PROIEZIONE DEL FILM Les Sauteurs

mercoledì 16 ottobre, ore 18
Sala '900, Polo del '900, via del Carmine 14 

Prosegue la rassegna cinematografica Muri visibili e muri invisibili con la proiezione del film Les Sauteurs di  Moritz Siebert, Estephan Wagner (Danimarca, 2016, v.o. sott. it., 80')
Introduzione a cura dell'Unione Culturale Franco Antonicelli 
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Il filmSul Monte Gurugu intorno a Melilla, enclave spagnola in Marocco, vivono migliaia di migranti africani in attesa di riuscire a scavalcare la barriera di filo spinato e telecamere che li separa dall’Europa. La loro è una vita ammassata e precaria, ma piena di progetti e futuro. Ad uno di loro, Abou originario del Mali, gli autori affidano una telecamera per raccontare la vita di questa comunità. Abou capisce la forza di quello strumento e diventa l’occhio grazie al quale per oltre un anno incontriamo da vicino le persone, ascoltiamo le loro storie, viviamo la fame, la violenza, la paura, ma anche i loro gioiosi tentativi di esorcizzarla. Insieme a lui entriamo in quell’umanità, nella sua ferocia e nella sua bellezza, e l’accompagniamo con la speranza di riuscire a “saltare” aldilà del muro.

Il progetto
La proiezione si colloca nell'ambito del progetto integrato del Polo del '900 Berlino 89. Muri di ieri e Muri di oggi coordinato dall'Istituto Salvemini in collaborazione con Goethe-Institut, Fondazione Vera Nocentini, Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, Unione Culturale Franco Antonicelli.

I prossimi appuntamenti della rassegna cinematografica "Muri visibili e muri invisibili"

23 ottobre ore 18.00, Sala '900 | via del Carmine 14
La gabbia dorata di Diego Quemada Diez (Messico, Spagna 2013, v.o. sott.it., 110')

25 ottobre 2019

Convegno di studi Fonti orali: archivi e ri-generazioni

Venerdì 25 Ottobre, h. 14:00-19:00 - sabato 26 Ottobre, h. 9:00-13:00
Sala didattica, Polo del '900, via del Carmine 14, Torino

IstoretoFondazione ISEC, Soprintendenza archivistica e bibliografica per il Piemonte e la Valle d'Aosta, AISO e Istituto nazionale Ferruccio Parri, organizzano un convegno che affronta il tema delle fonti orali da diversi punti di vista, discutendo di produzione, conservazione, uso e riuso delle fonti, sia sul piano tecnico-scientifico che sul piano divulgativo, con l'intento di mettere a confronto diverse generazioni di ricercatori e operatori.

L'iniziativa è sostenuta da SPI-CGIL Torino
Prossimamente verrà comunicato il programma definitivo.

21 ottobre 2019 - 25 ottobre 2019

SETTIMANA DELL’INTERCULTURA

Lunedì 21 – Venerdì 25 ottobre 2019
INCONTRI DI MOnDI 2019 – X edizione
PATRIMONI COMUNI

Dalle differenze ai legami che trasformano

In uno scenario mondiale dove ogni irrigidimento provoca fratture, l’incontro con il
differente da sé allena a ridefinizioni e rimodellamenti importanti per le identità di tutte le
persone coinvolte. Anche la comunità in cui viviamo viene definita dalla qualità dei suoi
spazi e dei legami che in questi si creano. Incontri, relazioni e legami tra persone differenti
sono quindi patrimoni comuni da tutelare, come qualsiasi altro bene pubblico.

Scarica la locandina

5 ottobre 2019 - 27 ottobre 2019

MURI VIRTUALI, MURI CULTURALI

sabato 5 ottobre, ore 11
Sala “Memoria delle Alpi”, Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4/A

La mostra sarà aperta dal 5 al 27 ottobre
GALLERIA DELLE IMMAGINI | Corso Valdocco 4/a, Palazzo San Celso, Polo del '900
Ingresso gratuito | dal martedì alla domenica: 10-18 | giovedì 14-22 | lunedì chiuso
“Muri virtuali - Muri culturali” è una mostra fotografica che promuove la conoscenza di comunità fortemente presenti nel nostro paese, ma di cui di fatto non conosciamo usi, caratteri, condizioni di vita, per abbattere quei muri culturali che erigiamo tra noi e l’altro, il diverso.
Attraverso le fotografie di Elena Perlino e Andrea Ciprelli ci avvicineremo alla realtà quotidiana di due comunità "altre" che vivono accanto a noi e che noi tendiamo a ignorare, quando non ad escludere e disprezzare. Il reportage “Maktoub: Islam d'Italia” di Elena Perlino indaga il quotidiano dei musulmani nella sfera pubblica e privata, il rapporto tra prime e seconde generazioni, la vita lavorativa, il ruolo della donna e le tradizioni islamiche. Il reportage “Tra i Rom” di Andrea Ciprelli è un racconto per immagini che va contro ogni stereotipo e facile giudizio sulla cultura Rom, è il ritratto partecipato di una comunità.
Al termine della presentazione inaugurale è previsto un buffet offerto da Nurah Café Torino.
Per info e prenotazioni:segreteria@gramscitorino.it - 011 839 54 02 (lun. - ven. dalle 9 alle 13)Il progetto
L'esposizione si colloca nell'ambito del progetto integrato del Polo del '900 "Berlino 89. Muri di ieri e Muri di oggi" coordinato dall'Istituto Salvemini. In collaborazione con Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci, Associazione Islamica delle Alpi - Torino, Movimento Kethane.

10 ottobre 2019 - 30 novembre 2019

Sottodiciotto Film Festival & Campus

È aperto il bando del Concorso nazionale prodotti audiovisivi Sotto18 OFF, la sezione competitiva extrascolastica di Sottodiciotto Film Festival & Campus, la più importante manifestazione italiana dedicata alla produzione cinematografica dei giovani, dei bambini e dei ragazzi, la cui 21a edizione si svolgerà a Torino dal 27 marzo al 3 aprile 2020.

Al Concorso possono partecipare film realizzati autonomamente, dopo il 30 settembre 2018, da giovani under 18 (che non abbiano compiuto 19 anni alla scadenza del bando), a tema libero e di durata non superiore a 30 minuti.

La richiesta d’iscrizione è gratuita e va effettuata entro il 30 novembre 2019 tramite la compilazione della apposita scheda sul sito www.sottodiciottofilmfestival.it (dove è consultabile anche il regolamento del bando) e il contestuale invio del film (tramite link o servizi di trasferimento on line).  

Info: Sottodiciotto Film Festival & Campus, c/o Aiace Torino, Galleria Subalpina 30, 10123 Torino;

tel. 011538962/0115067525; e-mail: info@sottodiciottofilmfestival.it, www.sottodiciottofilmfestival.it


Centro Interculturale
Divisione Servizi Culturali e Amministrativi, Area Cultura
Corso Taranto 160, Torino - Tel. 011.4429700 - Fax 011.4429729