Home»Appuntamenti

Appuntamenti a Torino e in Italia

News RSS Preleva il feed RSS

Eventi di febbraio 2019

1 febbraio 2019

Il Polo del ‘900 al 7° incontro dei Musei Italiani

Oggi venerdì 1 febbraio, al Planetario delle Terme di Diocleziano a Roma, parte il secondo ciclo di incontri bimestrali organizzati dalla Direzione generale Musei del Ministero per i beni e le attività culturali, per promuovere la conoscenza del Sistema museale nazionale. Anche il Polo del '900 è tra le realtà proposte per raccontare e condividere la propria esperienza. Il Direttore Alessandro Bollo si confronterà con James Bradburne (Direttore della Pinacoteca di Brera di Milano) e Edith Gabrielli (Direttrice del Polo museale del Lazio).

1 febbraio 2019

Immigrants’ Long-Term Integration Outcomes

FIERI

Terza conferenza annuale dell'osservatorio delle migrazioni "Immigrants’ Long-Term Integration Outcomes", 1 febbraio, Torino.

Il Centro Studi Luca d’Agliano e il Collegio Carlo Alberto, in collaborazione con FIERI, organizzano la terza Conferenza Annuale di approfondimento sulle migrazioni che quest’anno verterà sui temi della immigrants’ long-term integration in destination countries.

Il convegno si svolgerà nella giornata di venerdì 1 Febbraio 2019, presso la Fondazione Collegio Carlo Alberto, Piazza Arbarello 8, 10122 Torino.

1 febbraio 2019

Ute Lemper e le Songs for Eternity

Venerdì 1 febbraio, ore 11.30 (via del Carmine 14, Sala '900) Ute Lemper incontrerà i cittadini e le scuole al Polo del '900, intervistata dal giornalista e critico musicale de La Stampa Sandro Cappelletto. La cantante tedesca, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria 2019porterà in scena il suo spettacolo "Songs for Eternity" a Torino (giovedì 31 gennaio, ore 20.30, Conservatorio Giuseppe Verdi ) e Cuneo (venerdì 1 febbraio, ore 21.00, Teatro Toselli).

partecipa

2 febbraio 2019

Per non mandare in “fumo” la relazione educativa

2 febbraio 2019
Fabbrica delle “e” - Corso Trapani 91/b - Torino

Cannabis e adolescenza: quali strumenti per insegnanti, educatori e genitori.
Il corso mira ad approfondire la conoscenza del consumo di derivati psicoattivi della canapa tra gli adolescenti. La formazione intende fornire strumenti per articolare meglio la relazione di chi, in ambito educativo, familiare e sportivo, affianca i ragazzi nella loro crescita.
Scarica il Programma   
Iscriviti

10 gennaio 2019 - 3 febbraio 2019

Giorno della Memoria 2019 – Polo del 900

Scopri il programma delle iniziative che il Polo del '900 e gli enti partner organizzano nell'ambito del programma di eventi dedicato al Giorno della Memoria 2019 dalla Città di Torino, dalla Regione Piemonte, dal Consiglio Regionale del Piemonte, dalla Città Metropolitana di Torino e dal Coordinamento Associazioni della Resistenza in Piemonte.  

Partecipa

7 febbraio 2019

I 3 cervelli nell’intelligenza emotiva. Seminario esperienziale a Torino.

Serata di presentazione/disseminazione del progetto KA2 "Emotional intelligence in youth work" giovedì 7 febbraio 2019, 18.00 – 20:00

organizzato dall’associazione Youth4youth
che si terrà presso Casa Arcobaleno, via Lanino 3, ed è aperta a tutti.
Sarà uno spazio per scoprire il lavoro fatto sull'argomento e per sperimentare alcune pratiche che possono sostenere il nostro benessere.
Qui trovate il programma:
https://www.eventbrite.com/e/i-3-cervelli-nellintelligenza-emotiva-seminario-esperienziale-a-torino-tickets-55108106831

Partecipazione gratuita previa prenotazione.
Per maggiori info: Monica Mano 3921476800

7 febbraio 2019 - 8 febbraio 2019

Corsi di cinese

L'Istituto Confucio informa: iscrizioni ai corsi intensivi aperte

Sono aperte le iscrizioni per i nuovi di corsi di cinese in partenza a marzo 2019!Iscrizioni online dal 7 gennaio all'8 febbraio, inizio corsi: 18 febbraio 2019.
Visita la pagina web dedicata: http://istitutoconfucio.torino.it/it/studia-con-noi/corsi-di-cinese.html

Scarica la locandina

8 febbraio 2019

Presentazione del libro
Giustizia divina

di Emanuela Provera e Federico Tulli (Chiarelettere)

Venerdì 8 febbraio 2019, ore 18.00
Polo del ‘900, Sala '900, via del Carmine 14, Torino

Per la legge vaticana sono prima di tutto dei peccatori, come tali devono espiare secondo i canoni della giustizia divina. La prima inchiesta sui luoghi protetti per i sacerdoti e le suore che imbarazzano il Vaticano

Con gli autori Emanuela Provera e Federico Tulli dialoga Silvja Manzi, segretaria nazionale dei Radicali Italiani. Coordina Cesare Bianco, Istituto Salvemini

Questo libro rompe un altro muro di silenzio sui privilegi del Vaticano. Che fine fanno i sacerdoti denunciati per abusi, truffe o altri reati? Pochissimi finiscono in carcere. C’è una giustizia parallela che opera attraverso l’aspersorio, la preghiera, l’espiazione, perfino l’esorcismo. L’ex numeraria dell’Opus Dei Emanuela Provera e il giornalista Federico Tulli hanno attraversato l’Italia visitando e raccontando i cosiddetti centri di cura per sacerdoti e suore “in difficoltà”. Come funzionano? Chi li finanzia? Da nord a sud, operano nella più assoluta discrezione e riservatezza. Ospitano sacerdoti e suore con le storie più diverse, alcuni dei quali sottratti alla giustizia. Di loro si occupa la Chiesa, come una “madre amorevole”.
La violenza sui minori non è l’unico reato commesso da ecclesiastici. C’è la suora stalker, il sacerdote omicida, quello che scappa dopo aver provocato un incidente, il ladro che ruba i soldi delle offerte, storie di truffe, bancarotte, appropriazioni indebite. C’è l’omosessualità, che per la Chiesa resta un peccato da espiare lontano da occhi indiscreti. C’è il prete affetto da ludopatia e quello ossessionato dai siti porno. Una minoranza, certo. Ma molto numerosa.
Tutta colpa del diavolo, dice la Chiesa, come documenta l’ultima parte di questa inchiesta, dedicata alle scuole di esorcismo in Italia e alle cerimonie di liberazione dal “maligno” a cui gli autori hanno partecipato di persona.
Se questa è la realtà dietro agli appelli e alle battaglie di papa Francesco, se questo è il Vaticano, difficile che qualcosa possa davvero cambiare.

Iniziativa organizzata con l'Associazione Adelaide Aglietta

Partecipa

 

11 febbraio 2019

La casa delle mamme

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) presenta lunedì 11 febbraio alle ore 21,00 presso il Cinema Massimo 3 (Via Verdi 18, Torino) l'anteprima de La casa delle mamme, opera prima di Eva Bearzatti e Giorgio Santise realizzata nell'ambito del Corso di Reportage Audiovisivo presso il Centro Sperimentale di Cinematografia con sede in Abruzzo all'Aquila; l'ingresso è unico di 4,00 Euro.
 
Sevda, Luana, Crystal, Miriam, Cristina e Besarta, sono sei ragazze descritte nella loro quotidianità durante un'estate trascorsa all'interno di una casa-famiglia. Ognuna di loro lotta per conquistarsi il diritto a tenere con sé i propri figli dimostrando, a sé stessa prima ancora che all'autorità, di essere all'altezza di questa sfida. Tutto parte dai sogni, dai ricordi, dalla mancanza di una famiglia e tende alla realizzazione di una propria. Di notte, quando tutto è tranquillo e i bambini sono a letto, le ragazze trovano lo spazio per ripensare alla loro storia e riflettere su sé stesse. Intervengono gli autori insieme alle mamme protagoniste del film Besarta e Luana; moderano l'incontro Edoardo Peretti, critico e curatore del progetto Parole&Cinema e Vittorio Sclaverani, Presidente dell'AMNC.

Scarica la cartolina

 

 

12 febbraio 2019

Tante braccia per il Reich!

Martedì 12 febbraio 2019, ore 17.30
Polo del '900, Sala Conferenze, Corso Valdocco 4a, Torino

Seminario sulla ricerca 'Tante braccia per il Reich!' (Mursia, 2019)

Il reclutamento di manodopera nell'Italia occupata 1943-1945 per l'economia di guerra della Germania nazionalsocialista.

Il volume è il primo studio organico sulle dinamiche e le modalità del prelievo coatto di lavoratori dall’Italia e del loro utilizzo oltre Brennero nel periodo della Repubblica Sociale Italiana. Una ricerca monumentale che colma una lacuna sulla storia dell’Italia nella Seconda guerra mondiale.

Presiede Claudio Dellavalle, Istoreto
Saluti di Marco Brunazzi, Istituto Salvemini
Dario Disegni, Comunita' Ebraica di Torino
Intervengono
Brunello Mantelli, curatore
Giovanna D’Amico, autrice del saggio sul Torinese
Irene Guerrini e Marco Pluviano, autori del saggio su Genova
Massimiliano Tenconi, autore del saggio su Milano

Partecipa

13 febbraio 2019

Esodo / Esodi. Ricerca, letteratura, comunicazione

Mercoledì 13 Febbraio
Ore 17.00-19.00 | Torino, Polo del '900-Museo diffuso, Sala conferenze - via del Carmine 13
Esodo / Esodi. Ricerca, letteratura, comunicazione
Nell’ambito delle iniziative del Giorno del Ricordo 2019, sono presentati tre lavori che rappresentano altrettante chiavi d’entrata nel tema delle profuganze e, più in particolare, nella conoscenza dell’esodo giuliano dalmata. Si tratta di uno studio storiografico a più voci, Una narrazione a lungo mancata, di un volume di racconti della scrittrice polense Nelida Milani, Lo spiraglio, e di un graphic novel sull’esodo da Pola, Anime in transito.
Per saperne di più

14 febbraio 2019

IL CALIFFATO ABBASIDE

I Giovedì della Sapienza Islamica - Geografia Sacra
Giovedì 14 febbraio, ore 18:00, Via Fiochetto 15, Torino, Dar al-Hikma

Intervengono:

Abu Bakr Moretta della COREIS (Comunità Religiosa Islamica) Italiana; Mauro Tosco, Università di Torino – Dipartimento di Orientalistica;

Younis Tawfik, Direttore del Centro Dar al-Hikma; Don Ermis Segatti, Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale. Modera: Halima Rubbo Accademia ISA

Il Libro di riferimento, Il Segreto dei Segreti di Abd al-Qadir al-Jilani.

Abd al-Qadir al-Jilani (1078-1166) nato nell’attuale Iran, il suo itinerario spirituale lo portò diciottenne a raggiungere Baghdad dove apprese le scienze tradizionali che in seguito trasmise nella sua Madrasa. Un maestro punto di riferimento spirituale e sapienziale della sua epoca che ha ispirato uno dei più antichi ordini contemplativi islamici, la Qadiriyyah.

Gli incontri si svolgono nella sala conferenze del Centro Dar AlHikma arricchita di volta in volta da una mostra fotografica che riguarda il paese trattato.

I.S.A. - Interreligious Studies Academy
Via Giuseppe Meda 7 - 20136 Milano
+39 339 7762355
info@accademiaisa.it
www.accademiaisa.it
www.facebook.com/IsaAc

20 febbraio 2019 - 21 febbraio 2019

NELLO ZAINO DELL’OPERATORE SOCIALE

20-21 febbraio 2019
Fabbrica delle “e” - Corso Trapani n. 91/b - Torino 

Strumenti della relazione d’aiuto: le costellazioni familiari
Il corso offre una riflessione sulla metodologia delle costellazioni familiari, impiegabile nella relazione di aiuto e nei contesti organizzativi. Attraverso una modalità interattiva, i partecipanti potranno sviluppare la trama che connette metodo e applicazione pratica.
Scarica il Programma

21 febbraio 2019 - 22 febbraio 2019

L’immaginazione, energia che apre traiettorie di futuro

Appunti verso il terzo incontro nazionale di «Cose da fare con i giovani»
A cura di Andrea Marchesi, Michele Marmo

Molte sono le questioni in gioco non appena ci si soffermi, come faremo a Padova il 21-22 febbraio 2019, sulla capacità di futuro dei giovani ma, prima ancora, sull’allestimento da parte degli adulti di condizioni per interagire con loro nel delineare un futuro desiderabile.
Scarica la locandina 
Scarica il documento

25 febbraio 2019 - 26 febbraio 2019

SAVE THE DATE

Nell'ambito del progetto “L’ANELLO FORTE - Rete antitratta del Piemonte e della Valle d’Aosta”

CONVEGNO
La tratta degli esseri umani:
politiche di contrasto del fenomeno e di tutela delle vittime
25 e 26 febbraio 2019
Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria

seguirà programma e modulo di iscrizione su www.piemonteimmigrazione.it
per informazioni: progetto.anelloforte@gmail.com

11 ottobre 2018 - 28 febbraio 2019

La newsletter di Officina della Scrittura

DALL'11 OTTOBRE AL 3 FEBBRAIO
MOSTRA "DI CARTA. EDIZIONI E FOGLI DI PREGIO TRA ANTICO E CONTEMPORANEO"

"Di Carta" è un’avventura intorno a un materiale millenario, osservato nelle sue funzioni estetiche e sociali da sempre legate al segno e alla scrittura. La mostra propone alcuni momenti esemplari della carta lavorata a mano: dalla ‘carta animata’ alle carte scelte dai protagonisti della grafica d’arte tra Otto e Novecento; dalle testimonianze della carta filigranata tra XV e XX secolo alle molte espressioni del libro d’artista contemporaneo, passando per l’esperienza delle edizioni di Giambattista Bodoni e i volumi preziosi della Alberto Tallone Editore.
Scarica l'invito
all'inaugurazione della mostra

28 febbraio 2019 - 1 marzo 2019

Giovani risposte a consumatori che invecchiano

28 febbraio – 1 marzo 2019
Fabbrica delle “e” - Corso Trapani n. 91/b - Torino

Strumenti della relazione d’aiuto: le costellazioni familiari
È evidente che il numero totale e la percentuale di tossicodipendenti cronici e problematici più anziani in Europa siano aumentati significativamente negli ultimi decenni. Gli studi riportano che i consumatori di droghe più anziani sono spesso esclusi socialmente e isolati dalla loro famiglia, dagli amici e dai social network. Le informazioni disponibili suggeriscono che i trattamenti specializzati e i programmi di assistenza per i tossicodipendenti più anziani sono rari in Europa. Sono state espresse preoccupazioni sul fatto che gli attuali servizi di trattamento e assistenza potrebbero essere mal equipaggiati per rispondere adeguatamente alle esigenze dei consumatori di droghe più anziani.
Queste mutate esigenze chiedono una necessaria riflessione sulla presa in carico di questi consumatori.
Il corso vuole fornire un aggiornamento e una ridefinizione delle prospettive di presa in carico di “Ageing Drug Users”.
Scarica il programma

 

 

11 ottobre 2018 - 18 aprile 2019

IL MAROCCO E QADI IYAD

I Giovedì della Sapienza Islamica - Geografia Sacra
11 ottobre, ore 18, Dar al-Hikma, Via Fiochetto 15, Torino

Anche quest’anno si rinnovano gli appuntamenti mensili de “I Giovedì della Sapienza Islamica” dalle ore 18 alle 20, presso il Centro Culturale Dar al Hikma di Torino in Via Fiochetto 15, a partire da giovedì 11 ottobre 2018 fino al 18 aprile 2019.
Il tema che verrà sviluppato in questociclo 2018-2019è la “Geografia Sacra”, un percorso che vuole portare il pubblico alla scoperta di luoghi dove importanti Sapienti, Maestri e Santi musulmani hanno vissuto e insegnato orientando nel tempo il destino di popoli. In ciascuno degli incontri ci sarà il contributo di un esperto conoscitore del Sapiente autore del libro di riferimento per la serata, un relatore musulmano originario del Paese trattato, accanto alla voce di interlocutori di altre religioni, per garantire una visione interreligiosa ampia e dialettica, in cui la spiritualità dona ampiezza e profondità anche alle coordinate spaziali e temporali. Un approccio interdisciplinare fra storia, geografia, produzioni intellettuali e tradizioni religiose per trovare una chiave di lettura della complessità che contraddistingue lo scenario contemporaneo.
Gli incontri si svolgono nella sala conferenze del Centro Dar Al Hikma arricchita di volta in volta da una mostra fotografica per ogni paese trattato.
Il ciclo di incontri è organizzato dall'Accademia ISA (Accademia di Studi Interreligiosi) e dal Centro Culturale Dar al Hikma in collaborazione con la Coreis (Comunità Religiosa islamica) italiana, con il patrocinio della Circoscrizione 7, della Regione Piemonte e della FondazioneAlessandro Nangeroni for Dialogue


Centro Interculturale
Divisione Servizi Culturali e Amministrativi, Area Cultura
Corso Taranto 160, Torino - Tel. 011.4429700 - Fax 011.4429729